leggi la mia storia
  l'asilo nido
  guardami
  il progetto educativo
  le attività
  l'alimentazione
  contatti
 

bimbo progetto educativo

  bimbo gioca
bimbo coniglio
 

PROGETTO EDUCATIVO

“Inventare un progetto educativo
Dove l’inizio del cammino può essere ovunque,
la direzione qualsiasi,
i passi disuguali,
le tappe arbitrarie,
l’arrivo imprevedibile,
ma dove pertanto tutto è coerente"
(Fabbri, Munari le strategie del sapere)


Il nostro asilo ha lo scopo di offrire:
- Un contesto ambientale favorevole che stimoli e promuova le esperienze relazionali in un clima affettivo positivo, gioioso e giocoso, volto all’esplorazione costruttiva che permetta a tutti i bimbi di continuare la loro storia, utilizzando competenze e conoscenze acquisite.
- Attenzione ad un bambino che in questa fase vuole tempo per sé e per chi si occupa di lui:bambini che chiedono di essere riconosciuti ed ascoltati.
- Possibilità di uno sviluppo ottimale delle capacità cognitive abbinato ad un buon equilibrio psico-affettivo.

 

Nel progetto educativo vengono compresi i momenti che scandiscono la giornata al nido (routine):

L’Accoglienza

Momento importante, in cui l’Educatore ha il compito di mediare il distacco dal genitore. Questo distacco verrà effettuato cercando di comprendere il più possibile ciò che può favorire una buona separazione del bimbo, cercando di offrirgli rassicurazione e coinvolgendolo in attività a lui gradite. 

Cambio e igiene personale

L’educatore sa che questo è  uno speciale momento di intimità e cura che rivolge a ciascun bimbo e allo stesso tempo esperienza sensoriale e corporea che lo accompagna verso l’autonomia. L’approccio sarà diversificato a seconda del bambino e delle caratteristiche specifiche legate all’età evolutiva. Per i divezzini (12 mesi- 2 anni) il cambio ha una valenza affettiva e sensoriale: l’educatrice cambiando il bambino interagisce con lui, gli dedica tempo rafforzando così il rapporto con la figura di riferimento..
Per i divezzi (2-3 anni) si tende a stimolare e a  incoraggiare il bimbo a fare da sé, così che lodato e aiutato arrivi al pieno controllo delle proprie funzioni fisiologiche

Il Pranzo

Il momento della pappa al nido ha una valenza molto forte: sia dal punto di vista di una corretta alimentazione sia perché rappresenta un’occasione per grandi esperienze educative e di prima socializzazione. Tutto ciò deve essere svolto in un ambiente tranquillo, sereno, non troppo rumoroso e soprattutto rispettando i ritmi e le esigenze di ogni singolo bambino.

Il Sonno

Come ogni routine anche il momento del sonno è importantissimo e deve avvenire secondo  rituali (piccoli gesti che si ripetono sempre uguali) in modo da dare sicurezza al bimbo. I piccoli devono addormentarsi in un ambiente tranquillo, devono essere rassicurati in modo da distaccarsi (addormentandosi) dalla realtà senza ansie o paure.

L’Uscita

E’ importantissimo per l’instaurarsi di una buona relazione di fiducia con la famiglia. I genitori verranno informati sulla giornata appena trascorsa e il racconto di questa aiuterà i bambini a passare dall’ambiente nido a quello familiare in maniera graduale.

 

Il nido il BATUFFOLO ha intenzione di dare particolare rilievo ad alcune tematiche che riteniamo fondamentali punti di forza:

L’Alimentazione

Il pasto rappresenta dal punto di vista educativo parte fondamentale del progetto pedagogico, perciò è assolutamente necessario che i bimbi abbiano un approccio positivo al cibo. Per questo durante l’anno i piccoli avranno la possibilità di toccare gli alimenti, di assaggiarli e manipolarli, preparando con l’aiuto del personale e della cuoca  la pizza e i biscotti.
I pasti saranno preparati nella nostra cucina e tutti gli alimenti verranno cotti perlopiù al forno o al vapore e si utilizzeranno verdure e frutta fresche di stagione, tutto proveniente da una vicina azienda agricola di nostra fiducia. Le torte e le crostate verranno sempre preparate da noi.

Aggiungi un posto a tavola

Sempre nell’ottica di coinvolgere la famiglia nella meravigliosa esperienza del bambino all’asilo nido, sarà possibile ogni settimana invitare un famigliare a pranzo: sarà da un lato l’occasione per rendere quel giorno speciale per il bimbo in questione e dall’altro un modo per educare i bambini all’accoglienza e all’ospitalità.

Lettura con i nonni

Grande rilievo sarà dato alla lettura di racconti e alla loro drammatizzazione e per questo saranno invitati al nido nonni che si renderanno disponibili per la lettura di un racconto o di una fiaba.Riteniamo che il coinvolgimento della famiglia sia molto importante per il bambino, il quale non si sentirà mai completamente separato dal suo abituale ambiente familiare.

Psicomotricità

All’interno della nostra struttura sarà possibile praticare la psicomotricità anche tutti i giorni avendo a disposizione spazi e personale adeguato. L'attività si svolgerà con l'ausilio di materiali idonei, quali tappetini, cuscini, palloni, teli …etc; i bambini interagiranno con questi elementi esprimendo liberamente ciò che sentono. Verrà utilizzata la musica come accompagnatrice, come mezzo per rendere armonioso l'ambiente e come strumento di fantasia: il bambino ascolterà brani musicali e suoni diversi e sarà libero di muoversi di conseguenza. Un metodo questo per consentire già dalla giovane età, l'interpretazione del suono associata al movimento.
Riteniamo molto importante uno sviluppo armonico tra corpo e psiche. Il bambino deve essere accompagnato alla scoperta del proprio corpo, dei movimenti che è in grado di fare, della coordinazione e della sicurezza motoria.
Non c’è nulla di più bello e stimolante che conoscere il proprio corpo giocando! Durante la bella stagione sarà possibile effettuare tale attività all’aperto.

La natura

Quante volte nella nostra esperienza di genitori e di educatori siamo rimasti basiti davanti all’espressione di stupore di un bambino di fronte ai fenomeni della natura? Noi tante, e, pensiamo che sia importante coltivare giornalmente un buon rapporto con essa.
Nel nostro nido i bambini impareranno ad utilizzare i propri sensi per “comunicare” con la natura. Si partirà dall’osservazione, guardando i fenomeni naturali e atmosferici, gli elementi della stagione e il loro mutarsi; si aiuteranno i bambini a guardare il giardino con occhi diversi, non solo come spazio di gioco ma come tesoro prezioso che contiene piccole meraviglie quali piante ed insetti di diversi colori e odori e si cercherà di soddisfare ogni loro curiosità in merito. Si continuerà poi con l’esplorazione; cercheremo nel nostro giardino, e non solo (in quanto saranno organizzate gite in cascine e agriturismo), materiale come foglie, terra, fiori appassiti; li raccoglieremo per custodirli e magari usarli riproducendoli per attività grafico- pittoriche. Si arriverà anche alla manipolazione diretta (realizzazione dell’orto, coltivazione di piantine, utilizzo di sapori come basilico e rosmarino per dar gusto alle nostre pietanze).
All’interno del giardino disponiamo di un laboratorio della natura dove i bimbi, anche durante il periodo invernale, potranno "pacioccare" e divertirsi con gli elementi della natura. Avranno a disposizione contenitori, annaffiatoi, vasetti per la semina, tutto il materiale per poter realizzare dei divertenti e stimolanti progetti. Parleremo anche degli animali e delle loro abitudini durante le diverse stagioni.
Sappiamo che lo stare all’aperto stimola l’apprendimento dei bambini, aumenta le loro esperienze e li arricchisce di nuove conoscenze; affermato ciò noi pensiamo che sia utile al bambino poter osservare da vicino  i diversi cambiamenti climatici ambientali. Ci piacerebbe accompagnare i bimbi nel nostro giardino (debitamente vestiti) dopo una bella nevicata!, o portarli alla scoperta delle lumache dopo un giornata di pioggia!
All’interno del nostro asilo verranno creati dei pannelli e delle strutture intercambiabili per ogni stagione, sarà altresì nostro compito realizzare insetti, frutta e animali che verranno posizionati o in giardino o all’interno del nido in modo da scandire il susseguirsi delle stagioni e di conseguenza dei cambiamenti ambientali.

Pet-therapy

E’ nostra intenzione avviare un progetto di Pet-Therapy in quanto riteniamo che il gioco con gli animali guidato dall’adulto esperto, rappresenti un momento educativo fondamentale in cui i bambini possono scoprire quell’universo di emozioni e sentimenti che solo un amico a quattro zampe può regalare.
L’obiettivo generale del progetto sarà quello di favorire lo sviluppo sensoriale ed emotivo e l’apprendimento cognitivo attraverso la conoscenza degli animali e l’interazione con essi. Ci piacerebbe riuscire a suscitare nei bambini l’interesse per il mondo animale favorendo atteggiamenti di protezione e cura, a proporre una dimensione di scoperta e di piacevolezza emotiva, vorremmo riuscire a favorire il superamento di timori e ansie, aiutando i bambini ad accettare un eventuale disagio, a riconoscere un divieto e perché no a dare anche alle educatrici la possibilità di misurarsi in un contesto nuovo.

Comunicazione

All’inizio di ogni anno verrà presentato alle famiglie il progetto annuale elaborato dalle educatrici e dalla coordinatrice. Questo progetto deve essere flessibile perché pur definendo obiettivi, contenuti, tempi e spazi deve tener conto della soggettività, della centralità e della valorizzazione delle differenze di ciascun bambino.
Vista l’importanza del rapporto Nido-Famiglia, le comunicazioni, le informazioni e le convocazioni degli incontri e altre informazioni di carattere generale di rilievo (menù, feste organizzate, gite) verranno garantite attraverso la loro affissione in bacheca all’ingresso, oltre che ricordate dal personale. Negli incontri con le famiglie saranno distribuiti dei questionari di valutazione del servizio con possibilità di inserire suggerimenti e informazioni.

 

LA NOSTRA GIORNATA

7.30 - 9.15 accoglienza e gioco libero
9.15 - 10.00 spuntino e canzoncine
10.00 - 11.15 attività educativa in piccoli gruppi
11.15 - 11.30 preparazione igienica al pranzo
11.30 - 12.30 pranzo
12.30 - 13.00 routines del bagno e gioco libero
13.00 prima uscita
13.00 - 15.30 dolce riposo
15.30 - 16.00 cambio/merenda
16.00 seconda uscita
16.30 - 18.30attività (diversificate ogni giorno) e gioco libero
18.30 tutti a casa

 

inizio pagina

 

 

asilo nido "il batuffolo" via sostegno 5, torino 10146, tel 011 5789160 cell 393 3320154, email: info@ilbatuffolo.it p.iva 10083340017
powered by eXpry